1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer>
IL CIRCO CONQUISTA IL TEATRO E ALTRE NEWS
Oggetto: IL CIRCO CONQUISTA IL TEATRO E ALTRE NEWS
Data invio: 2016-01-11 13:07:26
Invio #: 79
Contenuto:

tdpres

 

 el grito   

Un viaggio sorprendentemente originale, un' esperienza sensoriale unica dove perdersi in un componimento sinfonico di acrobazie, giocolerie e musiche dal vivo.

Uno spettacolo sensibile e poetico, dove l'incontro tra circo, musica e teatro dà vita ad una tenera esplosione di energia che toccherà la vostra anima.

RECANATI_TEATRO PERSIANI
Sabato 16 gennaio ore 21.00
Domenica 17 gennaio ore 18.00
Circo El Grito
SCRATCH & STRETCH


info QUI

   

 

 

 

CECHOV h    Questo Zio Vanja si colloca in un terreno poco battuto dalla tradizione, poiché tenta di far emergere la profondità delle tematiche cechoviane attraverso uno sguardo poetico e al contempo umoristico. Lo stesso Čechov suggeriva di guardare alle sue pièce come a delle commedie, forse per assicurarsi che gli allestimenti scenici accogliessero le oscillazioni di registro - soprattutto dal drammatico al comico - disseminate con grande perizia nelle sue opere.

ASCOLI PICENO_TEATRO VENTIDIO BASSO
Teatro Cast
PROGETTO ČECHOV

Venerdì 15 gennaio ore 20.30
ZIO VANJA

Domenica 17 gennaio ore 17.30
UNA STORIA COMUNE
STUDIO SU PLATONOV DI ANTON ČECHOV

info QUI

   

 

 

 

giganti latini   

Paragonato spesso a Carmelo Bene e Leo De Berardinis, Roberto Latini ha vinto quest'anno il Premio Ubu come migliore attore italiano. Con I giganti della montagna consegna al teatro di ricerca un lavoro profondo e affascinante, che tocca le corde più intime dell'animo umano.


Ed è più che uno spettacolo, perché Roberto Latini - prendendo come testo e pretesto I giganti della montagna, l'ultimo dramma di Pirandello, e scavandolo con rara intensità e acume - ci regala un lavoro sulla vita, sull'apparenza, la paura, la rappresentazione di sé per proteggersi, per ritrarsi dal mondo o per sfidarlo. Lo fa, ereticamente, sulle orme di Leo de Berardinis, accreditandosi come vero erede del grande uomo di scena, perché ne recupera lo spirito, la luce l'ombra l'ascesi che cerca l'uomo attraverso il teatro, andando per maestria a rompere l'involucro della finzione. Massimo Marino, "Doppiozero"

FERMO_TEATRO DELL'AQUILA
Lunedì 18 gennaio ore 21.00
FORTEBRACCIO TEATRO / ROBERTO LATINI
I GIGANTI DELLA MONTAGNA

info QUI

   

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Se vuoi ricevere info sui concerti e sulle attività musicali nei teatri gestiti dall'AMAT iscriviti alla newsletter AMAT | PlaylistMarche direttamente dalla home page del nostro sito (colonna a destra)

seguici su facebook twitter

[Questo indirizzo non è abilitato alla ricezione. Per rispondere scrivi a comunicazione@amat.marche.it]


Le Stagioni