1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer>

RECANATI, “LA DOMENICA AL PERSIANI”: IL 19 NOVEMBRE CON “NESSUN DORMA. LA FAVOLA DELLA PRINCIPESSA TURANDOT” AL VIA LA STAGIONE DI TEATRO PER RAGAZZI

PDFStampaE-mail

 

La domenica al Persiani è l'invito che il Comune di Recanati e l'AMAT rivolgono alle famiglie con la nuova rassegna di teatro per ragazzi che offre da domenica 19 novembre un cartellone di sei appuntamenti con spettacoli per grandi e piccini realizzato con il sostegno di Astea energia e Roana.

L'inaugurazione è affidata a Nessun dorma. La favola della principessa Turandot di Teatrolinguaggi, spettacolo liberamente ispirato al dramma lirico in tre atti musicato da Giacomo Puccini e ispirato all'omonima fiaba teatrale di Carlo Gozzi. Lo spettacolo riprende i temi dell'opera e l'immaginario che muove, per dar vita a un nuovo racconto teatrale dove le vicende vengono narrate ed evocate attraverso la particolare prospettiva di un personaggio, in questo caso "il boia". Un personaggio minore che gioca dentro e fuori la storia stessa e permette di raccontare in modo originale la favola di Turandot immaginata da Puccini. Il proposito è di trasmettere ai giovani spettatori il fascino di storie, melodie e personaggi del grande teatro d'opera in un occasione teatrale che muove i linguaggi della scena con visionarietà e ironia unendo teatro d'attore, di figura e l'uso di immagini video.

La domenica al Persiani prosegue il 10 dicembre con Un babbo Natale di Associazione Teatro Giovani Teatro Pirata. "A Natale – si legge nelle note della compagnia - "le magie" accadono davvero e a volte possono trasformare la vita. Proprio questo succede a Roberto, il giovane protagonista della nostra storia che dovrà superare una prova che lo cambierà per sempre". Il 21 gennaio il Teatro Persiani ospita Zac _ colpito al cuore!,uno spettacolo di grande e insolito divertimento, narrando la maturazione e il cambiamento di un infelice scrittore malato d'amore, che proietta lo spettatore in un mondo onirico abitato da conigli e volpi che faranno comprendere anche al protagonista l'importanza dei sentimenti. Lo struggente Voglio la luna arriva il scena il 4 febbraio. Lo spettacolo nasce dall'incontro della compagnia Teatro Pirata con Fabio, un ragazzo affetto dalla sindrome di Down. "Fabio ha uno sguardo aperto al mondo come quello dei più piccoli e la capacità di credere che se si vuole davvero qualcosa sia possibile ottenerla. Per questo non poteva essere che lui l'unico interprete di questa storia, che in sé racchiude il senso più profondo della nostra operazione: rendere una cosa impossibile possibile", annota la compagnia. L'appuntamento di febbraio, il 25, è con Musi lunghi e nervi tesi, uno spettacolo d'attore diretto da Simone Guerro, pieno d'ironia e divertenti gag, in cui la maleducazione e l'aggressività si manifestano, esasperate, con connotati grotteschi per ritrovare la forza smisurata della gentilezza. La conclusione di La domenica al Persiani è il 18 marzo con Robinson Crusoe. L'avventura, uno spettacolo divertente e dolce allo stesso tempo che fa rivivere sul palcoscenico il primo romanzo di avventura della letteratura moderna.

Biglietto 6 euro (0,50 euro fino a tre anni). Prevendite e informazioni 071 7579445. Inizio spettacoli ore 17.

Le Stagioni