1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer>

PDFStampaE-mail

   
ATERBALLETTO
GOLDEN DAYS
JOHAN INGER

coreografie Johan Inger
musiche Tom Waits, Patti Smith, Keith Jarrett
scenografie Johan Inger
costumi Johan Inger, Francesca Messori, and Carolina Armenta
luci Peter Lundin
assistente alla coreografia Patricia Vazquez Iruretagoyena, Yvan Dubreuil
produzione Aterballetto. Fondazione nazionale della danza
direttore Gigi Cristoforetti
direttore artistico Pompea Santoro

golden days

Golden Days presenta due progetti di Johan Inger Rain dogs e Bliss, legati insieme da una nuova creazione solista, Birdland.
Rain dogs e Bliss sono due distinti lavori, nati in periodi differenti, concettualmente e coreograficamente lontani l'uno dall'altro, che invitano lo spettatore ad immergersi in due diversi mondi, pur facendo riemergere i motivi principali che ruotano attorno al lavoro di Johan Inger: la perdita, il cambiamento e le conseguenze che essi portano con se.
La creazione solista Birdland funge da filo conduttore tra questi due differenti periodi della vita di Johan Inger, per tracciare un segno marcato e ribelle contro i cambiamenti della vita.
Il concetto che fa da fil rouge dell'intera serata è rappresentato sicuramente dalla scelta delle musiche: Tom Waits, Patti Smith and Keith Jarrett. Attraverso la loro musica e la loro arte, questi artisti hanno influenzato e determinato il cambiamento di un'intera generazione.
Sentiamo un certo senso di nostalgia, un posto del passato che sembra (guardandolo con gli occhi del presente) libero e ingenuo.

Crescendo ci capita spesso di riflettere sul nostro cammino, e io sono riuscito, per una volta, a gettare uno sguardo indietro nel mio passato con un sorriso sincero, quando le cose erano gioiose e spensierate. Quelli erano giorni dorati. Johan Inger

 

PESARO_TEATRO ROSSINI 16 novembre 2017

Biglietti da 7,50 a 27 euro acquisto online QUI o al Call Center 071 2133600

 

Le Stagioni