1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer>

PDFStampaE-mail

   

FACCIAMO FINTA CHE...
SIA UNA PUNTATA RADIOFONICA DI "ONDA PAZZA" CON PEPPINO IMPASTATO, SULLE FREQUENZE DI RADIO AUT 98.800 MHZ, A TERRASINI, PALERMO, IN UNA SERA DI PRIMAVERA DEL 1977


con Giuseppe Esposto
regia Fabrizio Bartolucci
produzione Teatro Linguaggi

Il cuore batte con l'orologio
il cervello pulsa nella strada:
amore e odio pianto e riso.
Un'automobile confonde tutto:
vuoto assoluto.
Era di passaggio.
Peppino Impastato

Era 'di passaggio' Peppino Impastato, come il titolo di un libro che Salvo Vitale, suo collaboratore a RADIO AUT, ha a lui dedicato. È passata la sua voce attraverso le frequenze in FM di 'Onda pazza', la trasmissione satirico - schizofrenica dedicata a Mafiopoli. È passata veloce la sua vita stroncata da quella mafia che lui ha combattuto con le armi dell'ironia e della denuncia sociale. Ma è passata anche la sua ostinata voglia di creare e proporre modelli culturali ed educativi diversi, in una terra dove la cultura del silenzio o del pettegolezzo sotterraneo è ancora una delle regole dello stare insieme. Lo spettacolo prende le mosse dalla 'Cretina Commedia' che inscenava Peppino alla radio coi suoi collaboratori, per creare un viaggio sospeso tra satira, invenzioni e denuncia, permeato di coraggio e fragilità.

 

MONDAVIO TEATRO APOLLO 13 aprile 2018

Biglietti da 10 a 15 euro in prevendita QUI o tramite Call center 0712133600

 

 

 

Le Stagioni